a 25 km a est del fiume Ticino, 25 km a ovest dell’Adda, 35 km a nord del Po ed a 50 km a sud del lago di Como e del confine Svizzero

(2008) video, 4’00”

[ita]

La città è una piattaforma feconda di storie, vite, contatti,  intrusioni e spazi. Il contatto cui siamo soggetti, è spesso solo apparente e frugale, talvolta la metropoli si trasforma nel luogo di un’illusoria condivisione in cui le persone divengono una labile cornice. Il video riprende una serie di passeggiate che io stessa ho fatto a Milano, memorizzando in maniera “schizofrenica” immagini e audio. L’audio registrato diviene una colonna sonora costante, fatta di rumori del traffico, parole e racconti, frammenti, musica proveniente da automobili, case, negozi etc. La totalità dei suoni e delle immagini è resa frammentaria dal ritmo della passeggiata.

Il titolo dell’opera descrive la collocazione geografica di Milano, città nella quale ho girato il video. La descrizione è stata tratta da Wikipedia.

 

[eng]

The city is a platform for stories, lives, contacts, intrusions and spaces. The contacts to which we are subject, are often only apparent and frugal. The city transforms itself into a place of illusory sharing, in which people often act as a fleeting background. The video represents a series of walks that I, myself, had in Milan, frenetically memorizing images and sound. The saved audio becomes a constant sound track, made up of sounds from the traffic, words, tales, fragments, music from cars, houses, shops and so on.
The whole of images and sounds is fragmented by the pace of the walk.

The title of this project is to describe the geographical location in which Milan is. city where I shot the video. This description is taken from the explanation found on Wikipedia.

watch the video

video stills:

Valentina Maggi

Valentina Maggi

valentina maggi summo © all rights reserved